Sciavé

Sciavé

Colore rosso rubino intenso con leggeri toni violacei. Il profumo è tipico del Nero d'Avola di questa zona, elegante e selvatico, complesso, spiccano sentori di carrubo, liquirizia e frutti a bacca rossa; al gusto è ricco ed equilibrato, armonico e suadente.

Zona di produzione
Sicilia D.O.P. Eloro nel comune di Ispica (RG) e Noto (SR), territorio della Val di Noto
Pedoclima
Contrada Favara– Biduri, terreno costituito da un spesso strato di ciotoli calcarei in matrice calcareo - limosa poggiante su marne calcaree ed argillose riferibili alla formazione Tellaro; - Contrada Buonivini terreno molto calcareo, scheletro abbondante e di piccole dimensioni; tessitura fine con frazione calcareo argillosa
Vigneto
Contrada Favara– Biduri, anno di impianto 1992, vigneto di ettari 1,50 (contro spalliera); Contrada Buonivini anno di impianto 1968 vigneto di ettari 1,80 (alberello pantesco)
Vitigno
Nero d'Avola e piccole percentuali di vitigni locali auto selezionati nei vecchi vigneti dell'azienda con innesti in campo a spacco inglese
Sistema di allevamento
Alberello siciliano e Controspalliera alta, allevata con cordone speronato a 60 cm dal suolo
Vinificazione
In rosso a temperatura controllata, con rimonitoraggi e follature giornaliere manuali, senza lieviti aggiuntivi
Affinamento
In cantina per un minimo 14/18 mesi: (90% barriques e tonneaux nuovi, 10% di secondo passaggio), segue l’affinamento in bottiglia (min 4 mesi)